Visita virtuale 360°
Prenotazione in linea

Escursioni

Keur Saloum

La biodiversità, che è onnipresente nella regione del Saloum, costituisce la principale fonte di ispirazione per numerose escursioni proposte dal Lodge-Hotel Keur Saloum.Tutte le escursioni si iscrivono in un ambiente naturale e vanno dalla scoperta di villaggi di pescatori nelle numerose isole, ai pique-nique sulle spiagge deserte e ricoperte di sabbia fine, passando dalle visite dei mercati settimanali locali, al giro in piroga nei bolongs ( bracci di mare) o la passeggiata in 4x4 nella savana, alla ricerca di animali selvaggi o di un indigeno raccogliendo vino di palma.
Per i più attivi, abbiamo messo a punto un programma di escursioni a piedi molto diversificato.
L’hotel possiede, inoltre, nelle isole o al bordo dell’oceano, dei luoghi di ristoro esclusivi circondati da magnifiche spiagge  di sabbia fine private.

Saloum

Questa è l’occasione di lunghe passeggiate su spiagge deserte, di grandi nuotate, di pesca in surf casting, delle grigliate, e la tintarella in tutta serenità.

L’hotel ha creato, evidentemente, un catalogo per la maggior parte delle escursioni. Vi sarà inviato su semplice richiesta.

Il nostro fiore all’occhiello nel campo delle escursioni:

Partenza con un veicolo fuoristrada, all’alba( verso le 5h 30 ) nella savana situata alla frontiera con la Gambia, a Baria o Koular.
E’ imperativo essere sul posto prima dell’aurora. La vostra guida vi farà assistere a un’alba spettacolare: gli uccelli notturni e i pipistrelli entrando nelle loro tane, mentre un bagliore arancione e rosato si sta installando all’estremo oriente.

Récolte du vin de palme

Le tortorelle cominciano a tubare, mentre la luce del giorno si fa sempre più intensa e che si comincia a distinguere la massa bianca di garzette che si spostano silenziosamente verso i pascoli, cercando del cibo. 

La palla rossa del sole si alza lentamente a l’orizzonte tra il cumulo del bel tempo.
La stella del giorno comincia la sua ascesa progressiva verso lo zenit e raggiunge la sua pienezza dopo qualche minuto. Si possono intravedere nella savana i carretti tirati da un asino o un bue, accompagnati dal loro proprietario che si rendono ai loro lavori quotidiani nei campi. La giornata ha preso forma e si confondono gli ultimi odori della notte.

L’osservazione si estende ancora un po’, dopo di che si risale sul veicolo per riprendere la strada del ritorno verso l’hotel, intervallati da scene della vita quotidiana degli abitanti di questi villaggi o borghi sparsi nella savana senegalese.

Nessuna ragione di andare di fretta, si torna dunque in albergo incrociando il cammino degli studenti, osservando gli autoctoni e comunicando con gli abitanti dei villaggi ombreggiati da dei giganteschi alberi di mango.

Il ritorno a Keur  Saloum è previsto verso le 11.


Alto